I maggiori errori commessi nell’utilizzo della lavatrice

Elenchiamo alcuni accorgimenti che ti aiutano nella manutenzione lavatrice e ne migliorano l’efficienza.

Detersivi, ammorbidenti, candeggianti e prodotti vari.
Abusare con i detersivi e prodotti vari, provoca eccessiva quantità di schiuma, che porta ad un non corretto funzionamento della pompa di scarico, lasciando i panni, non ben centrifugati e/o impregnati ancora di detersivi e ammorbidenti.

Nella peggiore delle ipotesi possono provocare perdite di acqua, soprattutto con l’utilizzo di detersivi liquidi. la quantità do detersivo da utilizzare per ogni lavaggio, è in riferimento alla quantità di panni da lavare e a quanto sporchi sono. Sarebbe anche importante conoscere la durezza dell’acqua presente nella zona dove abitiamo.

Quale è il corretto dosaggio per ammorbidenti e candeggianti?
La quantità da usare è riportate e ben indicata con la scritta “MAX”  nel cassetto di carico, tramite una freccia, una griglia o altro in base al modello della vostra lavatrice.
Non dobbiamo mai superare questa quantità, non inserire mai ammorbidenti o candeggianti nello stesso cassetto riservato al detersivo, mai versare direttamente in vasca ammorbidenti e/o i candeggianti.
Se superiamo le quantità di ammorbidente o candeggiante, la parte in eccesso va in vasca e crea schiuma, la stessa cosa la otteniamo mescolando detersivo, ammorbidente e candeggiante.

Problemi con la centrifuga?
La lavatrice va caricata al massimo, cercando di riempire il cestello completamente, possibilmente mettendo insieme diversi tessuti, tipo spugna, cotone, ecc., bilanciando in questo modo il carico nella lavatrice tra panni che assorbono molta acqua e panni che ne assorbono di meno.
Può sembrare una banalità, ma ricordate sempre di controllare gli indumenti prima di caricarli nella lavatrice, come ad esempio tasche dei pantaloni per non rischiare i mettere in lavatrice monete, orecchini, anelli, braccialleti e altri piccoli oggetti, questo perchè l’oggetto che finisce in vasca, durante la centrifuga può danneggiare il cestello al punto da richiederne la sostituzione.

La presa di corrente della lavatrice.
Non utilizzare mai adattatori, riduttori o altro per il collegamento alla presa di corrente. Sono  particolari  che non sopportano l’assorbimento della lavatrice in fase di riscaldamento dell’acqua, e spesso non consentono il regolare collegamento a terra della stessa. Cercare di mantenere la spina originale dell’apparecchio montando, a muro, la corrispondente presa. In ogni caso utilizzare sempre spine e prese da 16 Ampere.

Il filtro
Controllare periodicamente il filtro della lavatrice, eliminando e pulendolo dai detriti. Se il filtro non viene pulito, la nostra lavatrice potrebbe non scaricare più l’acqua o del tutto.