Uso bene il mio frigorifero?

Elenchiamo alcuni accorgimenti che ti aiutano nella manutenzione frigorifero e ne migliorano l’efficienza.

Termostato
Posizioniamo la manopola del termostato ad un livello non troppo lato, il consiglio è di posizionarlo tra i numeri 1 e 2 per una corretta refrigerazione, in riferimento al tipo di modello che abbiamo in casa. In questo modo il compressore del frigorifero funziona più a lungo perchè nn messo sottosforzo per raggiungere temperature più fredde.
Non avremo problemi di brina e riusciamo a mantenere una temperatura costante.
Minor brina significa tempi di sbrinamento relativamente più veloci, con temperature, nel complesso, più costanti e performanti, e minor consumo di energia elettrica.
Nei periodi dell’anno più caldi, come l’estate non alzare troppo il valore del termostato, è consigliabile comunque di restare nel range tra 1 e 2 al massimo 3, quando ci accorgiamo che la temperatura a casa è molto calda.

Dove posizionare il frigorifero nella nostra cucina
Sia per il frigorifero come anche per il congelatore, dobbiamo far in modo che l’elettrodomestico possa espellere tramite il condensatore.
Per questo è consigliabile posizionarlo lontano da fonti di calore, tipo forno o termosifoni, chiuso all’interno di ripostigli o camere troppo piccole, soprattutto nei periodi più caldi dell’anno, non avvicinarlo troppo alle pareti, ma ssicurarsi di lasciare sempre dello spazio e se possibile avvicinarsi nelle prossimità di finestre, porte, porte finestre dove è più facile avere circolazione di aria. Utile è anche pulire il retro dell’apparecchio aspirando residui di polvere e altri detriti.